UKCA – Posticipo obbligo Marcatura UKCA al 1/1/2025

UKCA – Posticipo al 1/1/2025

UKCA UK

Lunedì scorso, 14/11/2022, il Governo del Regno Unito (UK) ha ufficialmente comunicato che l’obbligo di marcatura UKCA è stato posticipato al 1 gennaio 2025,  continuando a riconoscere la Marcatura CE per ulteriori due anni.

Le imprese, che hanno già provveduto, potranno utilizzare anche la Marcatura UKCA, decidendo quale Marcatura applicare (CE o UKCA).

Di seguito una sintesi di cosa occorre fare entro 01/01/2025 all’interno dello .zip che potete scaricare cliccando su questo link https://www.gembb.sm/wp-content/uploads/2022/09/UKCA.zip , troverete i documenti citati nel testo che segue.

 

Quando si applica? Obbligo in vigore dalle 23.00 del 31/12/2024 ora di Londra. Si può applicare fin da ora.

A cosa si applica? Ai prodotti destinati ad essere immessi sul mercato di: Inghilterra, Galles e Scozia – NON si applica a Irlanda del Nord, per questo paese si applica ancora marcatura CE, quindi lo si tratta come paese membro di UE (Irlanda del Nord à NO UKCA). Non si applica a tutti i prodotti indistintamente, ma a quelli che sono previsti nei regolamenti, per semplicità, ad oggi, si può affermare che si applica a tutti prodotti per cui è prevista la marcatura CE.

Cosa cambia? Tecnicamente, per ora, non cambia nulla, le norme tecniche armonizzate utilizzate fino ad oggi per costruire prodotti conformi alle direttive Europee che prevedono la marcatura CE si applicano anche per la marcatura UKCA. In futuro ciò potrebbe non essere più vero se le direttive e i regolamenti UK dovessero divergere, così come le norme tecniche.

Tutti i componenti utilizzati per la costruzione di un prodotto devono essere singolarmente marcati UKCA? Non è obbligatorio, perché i componenti, in quanto tali, non vengono immessi su mercato UK singolarmente ma sono inseriti in un prodotto che sarà marcato UKCA. Potrebbe essere una richiesta commerciale ma ad oggi non vi è un obbligo.

Serve un rappresentante autorizzato sul mercato UKCA? Non è obbligatorio per il regolamento macchine UK (2008 No. 1597).

Per i prodotti ai quali si applica lo schema di certificazione “Controllo interno di fabbricazione” (schema che non necessita di un Organismo Notificato) le azioni da fare sono:

  1. Sostituire in targa simbolo CE con simbolo UKCA (si allega il simbolo UKCA). Al momento nulla vieta che sulla targa possano coesistere entrambi i simboli (CE + UKCA)
  2. Elaborare la targa in inglese
  3. Elaborare la dichiarazione in inglese secondo il formato allegato (è un esempio che contiene i contenuti essenziali), le direttive che vengono citate nella dichiarazione CE devono essere sostituite dai regolamenti UK (si veda tabella seguente)
  4. Fornire il manuale in inglese facendo riferimento nella parte normativa non più alle direttive Europee ma ai regolamenti UKCA (vedi dichiarazione)
  5. Informazioni scritte in inglese (es. targhe monitorie, pannello operatore,…)

Per ulteriori informazioni o approfondimenti si rimanda a https://www.gov.uk/guidance/using-the-ukca-marking

Al link https://www.gembb.sm/wp-content/uploads/2022/09/UKCA.zip trovate anche la presentazione aggiornamento UKCA redatta a luglio 2021: le date riportate in tale presentazione non tengono conto dell’ulteriore posticipo deciso da governo UK (la scadenza citata al 01/01/2022 è da considerarsi al 01/01/2025).

Condividi: